Commenti recenti

    Categorie

    Alfabetizzazione motoria: l’Atletico Foglianise presenta “Progetto Bimbo”

    Scritto il 8 aprile 2016 - 07:35

    VOLANTINO PROGETTO BIMBO (1)

    FOGLIANISE – “Progetto Bimbo” è un progetto di alfabetizzazione motoria legata al gioco promosso dall’ associazione sportiva dilettantistica Atletico Foglianise.

    Saranno coinvolti i bambini fra i 4 e i 10 anni: l’appuntamento è ogni  sabato mattina dalle ore 11,00 a partire dal 9 aprile e fino al 4 giugno, presso il Campo Sportivo comunale di via Sala a Foglianise.

    Il progetto è rivolto a tutti i bambini e bambine della scuola dell’infanzia e della scuola primaria.

    Il progetto ha le seguenti finalità :

    • educare alla piena espressione motoria – attraverso il gioco si manifestano ed educano in modo creativo le proprie abilita e capacità motorie, psichiche e cognitive.
    • educare alla cooperazione – il gioco è un mezzo ideale di espressione personale in un contesto dinamico.
    • educare alla competitività – gestire la cooperazione e l’opposizione per raggiungere gli scopi da conseguire in modo leale, nel rispetto delle regole, degli arbitri, dei compagni e degli avversari, senza enfatizzare la vittoria o la sconfitta.

    L’attività ludico-motoria ha diretto rapporto con lo sviluppo intellettivo poiché nella prima infanzia l’apprendimento evolve utilizzando tre strumenti : il corpo come mezzo di comunicazione, il movimento quale strumento di ricerca ed il gioco come fonte di motivazione. L’impronta data alle proposte sarà esclusivamente di carattere ludico, come peraltro, previsto dai Programmi Ministeriali di Educazione Motoria nel rispetto delle caratteristiche psico-fisiche dei bambini. Il progetto parte dai bisogni dei piccoli allievi di apprendere  il movimento attraverso la pratica di giochi funzionali, differenti nelle varie età. Il gioco svolge una parte determinante per formare la cultura ludica infantile, per garantire un sano ed equilibrato sviluppo psico-motorio : la conoscenza del corpo, il ritmo, l’agilità, l’espressività, la coordinazione.

    Attraverso i giochi si possono raggiungere i seguenti obiettivi:

    sviluppare le capacità condizionali e coordinative nonché le capacità senso percettive e   cognitive;saper cooperare con i compagni e rispettare le regole del gioco ed i suoi tempi:  saper accettare le decisioni arbitrali ed assumere comportamenti leali evitando di enfatizzare la vittoria e la sconfitta.

    Il progetto sarà coordinato da istruttori CONI-FIGC,preparatori atletici, laureati in scienze motorie, educatori ed animatori Sportivi.

     

     

    You must be logged in to post a comment Login