Commenti recenti

    Categorie

    Comunali a Montesarchio, Damiano fa l’appello: in bilico Mataluni, Dello Iacovo e Campobasso

    Scritto il 28 giugno 2017 - 21:43

    MONTESARCHIO – Il valzer delle candidature sta iniziando ad animare il dibattito politico. Il conto alla rovescia è cominciato. Per Franco Damiano è tempo di bilanci ma soprattutto di rimettere in piedi la squadra in vista della riconferma alla guida della città. I primi nomi da sostituire sono Rosanna Papa e Angela Papa ma si vocifera di una certa ritrosia alla candidatura da parte di Giovanni Campobasso, Alfonsina Dello Iacovo ed Enzo Mataluni. Per ora sono solo rumour. Mataluni potrebbe essere incompatibile con il ruolo di esperto in finanziamenti europei che ricopre al Gal Taburno. Un incarico esterno avuto da qualche mese  grazie alla professionalità maturata in passato come presidente dell’Arpac. L’ipotesi più accreditata, però, resta quella di un’uscita di scena per motivi personali e non professionali. Le sue nuove scelte confermano il rifiuto del commercialista ad assumere incarichi pubblici ed istituzionali nonostante alle precedenti elezioni abbia avuto una forte affermazione elettorale (1302). Di fatto, è più remunerativo un incarico tecnico che non quello di assessore o vicesindaco.

    Giovanni Campobasso  potrebbe appendere la casacca al chiodo e tornare a svolgere, dopo circa 30 anni, solo il ruolo di medico di base. Questa sarebbe una valutazione legata soprattutto a questioni di carattere personale. Diverso l’iter di Alfonsina Dello Iacovo che lasciata la dirigenza del Primo Circolo, causa pensionamento, potrebbe ambire al ruolo di presidente della Pro Loco, continuando così il percorso culturale portato avanti in questi anni.

    In prima linea resterebbe Catello Di Somma che oggi più di ieri ha recuperato una grande visibilità politica svolgendo, pur non essendo eletto, il ruolo di vicesindaco per ben cinque anni. Per Di Somma si aprirà una nuova stagione che non terrà conto delle querelle in seno al suo partito. Non a caso pochi giorni fa il segretario di Fi, Michele Izzo, ha lanciato strali contro l’amministrazione ed il suo operato di cui Di Somma è autorevole esponente. Un conflitto interno che per adesso sembra essere ancora irrisolto.

    Sono le vicende amorose a dettare i tempi dell’astro nascente della politica locale Nicola Striani che dovrebbe essere candidato al fianco di Franco Damiano ma sempre se il cuore non lo conduca altrove e quindi ad altre scelte.

    Maggiori sono le responsabilità di Annalisa Clemente scesa in campo per dare una ventata innovativa alla squadra di Damiano. L’ingegnere era stata designata come la persona che avrebbe dovuto intercettare e portare nelle casse comunali i finanziamenti europei (Europa 2020) essenzialmente legati alle politiche giovanili e occupazionali. L’assessore, al momento,  non ancora raccoglie i risultati del suo “immane” lavoro. Per lei sarà obbligatoria, quindi, la candidatura affinchè - si spera – possa portare a termine il suo operato.

    Granitica dovrebbe essere la posizione di Antonio De Mizio, anche se insistenti voci lo descrivono riluttante rispetto alla possibilità di una ricandidatura.  Pina Crisci, infine, mostra un duplice atteggiamento: da un lato è assente sulla scena politica mostrando un forte distacco dalle dinamiche locali, ma dall’altro lato sembra già pronta a firmare per una nuova competizione elettorale. Si prospetta un bis per Gaetano Mauriello e Nicola Riccio che sono stati un’ottima spalla per questa amministrazione comunale.  Nessun ombra sulla ricandidatura di Bepy Izzo che ad oggi può essere considerato il delfino di Franco Damiano. Un uomo di fiducia su cui il sindaco ha potuto contare per organizzare in modo strategico la sua squadra di governo. Non dimentichiamo il sacrificio fatto di dimettersi da consigliere comunale su richiesta del primo cittadino che da un momento all’altro avrebbe pure potuto sfiduciarlo. Ma a distanza di quattro anni tra i due sembra esserci una profonda sintonia.

    damiano-lista

    You must be logged in to post a comment Login