Commenti recenti

    Categorie

    San Giorgio del S./I 40 anni del Veloclub

    Scritto il 5 giugno 2015 - 21:55

    san giorgio del sannio

    SAN GIORGIO DEL SANNIO – Il programma varato dal Veloclub Sangiorgese per celebrare i quarant’anni di attività prosegue senza soste.

    Dopo il successo della Mostra “Cento e più anni di Ciclismo”, la pubblicazione della brochure che narra la storia della società sportiva sangiorgese, e dopo il convegno “Quaranta anni di passione allo stato puro” e  quella dedicata ai bambini con “Bimbi & Bici”, domenica 7 giugno sarà la volta della Cicloturistica “Sulle strade del Giro d’Italia”.

    Saranno quasi ottanta gli amanti della bicicletta che si daranno appuntamento alle ore 8,00 sul Viale Spinelli, nello stesso  punto in cui sorge la scultura eretta a ricordo della prima volta del Giro a San Giorgio del Sannio, nel 1987. All’epoca, nessuno poteva mai immaginare che nelle cartine della più popolare corsa a tappe italiana, il nome di San Giorgio del Sannio sarebbe comparso altre due volte. Ed in tutto questo il Veloclub Sangiorgese non ha certo recitato un ruolo marginale.

    Ma proseguiamo con la Cicloturistica di domenica. Dopo l’espletamento delle iscrizioni, nel corso delle quali ai

    partecipanti sarà consegnato un ricco pacco gara, i concorrenti si incolonneranno lungo il  Viale Spinelli per prendere il via alle ore 8,45, quando il presidente del sodalizio, Giovanni Mirra abbasserà la bandiera a scacchi, direzione Benevento.

    In città, il serpentone  di biciclette attraverserà Viale Aldo Moro, Via Delcogliano, Via Pace Vecchia, Via Nazionale delle Puglie per portarsi da questo punto sullo stesso tracciato del Giro d’Italia fino al Ponte dei Santi. I partecipanti di qui si porteranno a Tufo, Pratola Serra, dove è prevista una sosta ristoro di 10’ allestita dall’associazione locale Agorà, prima di affrontare la breve ascesa di Montemiletto. Un tratto di strada pianeggiante porterà il serpentone sul Passo Serra. Da qui la carovana percorrerà l’ultimo tratto, lo stesso esatto percorso della 9 tappa del Giro d’Italia, la Benevento- S.Giorgio del Sannio del 17 maggio scorso. Infatti i partecipanti transiteranno da Pietradefusi,  dove effettueranno la seconda ed ultima sosta con ristoro di  ulteriori 10 minuti, allestita da uno spontaneo Comitato Locale.

    I partecipanti potranno così rivivere le stesse emozioni provate dai professionisti lungo quegli ultimi esaltanti chilometri della cavalcata di Paolo Tiralongo, trionftrionfatore quella  domenica sul Viale Spinelli assiepato di folla, prima di ricevere l’abbraccio del compagno di squadra Fabio Aru.

    Va detto che non si tratta di una gara agonistica ma di una “passeggiata turistica” ad andatura controllata che non supererà i 25 chilometri orari. Tutti dovranno rispettare la tabella di marcia che prevede il rientro a San Giorgio del Sannio intorno alle ore 12, oltre che rispettare  le norme del Codice della Strada, in quanto tutti percorreranno strade aperte al traffico. L’organizzazione ha comunque previsto alcune auto che apriranno e chiuderanno il corteo, oltre alla presenza di alcune moto che scorteranno i partecipanti.

    San Giorgio del Sannio, vivrà così un’altra giornata dedicata al ciclismo; questa volta non si tratta di agonismo, ma di quel ciclismo che ti permette anche di volgere lo sguardo in giro per godere della bellezza delle nostre colline, in questo periodo, ancora verdeggianti e non assalite dalla calura estiva; quel ciclismo che ti permette di respirare il profumo dell’erba, magari fischiettando un vecchio motivo all’insegna dell’allegria e della socializzazione.

    L’organizzazione è guidata dal presidente Giovanni Mirra con la collaborazione dei due vice, Arnaldo Pedicino e Franco Camerino oltre ad una affiatata squadra coordinata ancora una volta da Paolo Serino. Tutto è pronto per trascorrere una serena domenica all’insegna dell’amore per le due ruote, senza essere un agonista.

    You must be logged in to post a comment Login